LA DROSERA è un ottimo rimedio naturale per eliminare la tosse!

La Drosera rotundifolia è una pianta erbacea perenne, originaria del Nord America ma ormai diffusa anche in Europa, che predilige ambienti umidi e freschi, ma è in grado anche di adattarsi  ad ambienti poveri di sostanze nutritive!

La pianta è di tipo carnivoro, ovvero, essendo ricoperta di peli ghiandolari che secernono un liquido vischioso, è in grado di catturare gli insetti che rimangono attaccati alle sue micidiali trappole adesive!

Le foglie di Drosera possiedono  interessanti proprietà fitoterapiche, i suoi principi attivi si rivelano molto utili per la cura di tutte le affezioni dell’apparato respiratorio e sono utilizzati anche in omeopatia.

La Drosera infatti contiene delle sostanze (tra cui flavonoidi ed oli essenziali) che la rendono un ottimo rimedio naturale per contrastare tosse e spasmi, anche della muscolatura liscia (come ad esempio quella intestinale).

La pianta possiede proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie, espettoranti e broncosedative. Le sue foglie contengono il droserone, ovvero una sostanza in grado di esercitare un’azione calmante contro la tosse stizzosa, l’asma ed in genere tutti i tipi di tosse, grassa e secca!

In commercio la si può trovare sotto forma di granuli omeopatici ( per la posologia chiedere al farmacista), oppure sotto forma di tintura madre o insieme ad altre piante o oli essenziali con caratteristiche fitoterapiche simili, con le quali lavora in sinergia per migliorare i sintomi sopra descritti.

Ho scoperto questa pianta casualmente due anni fa, mentre cercavo un rimedio naturale per la tosse del mio cucciolo Ciccio e ne sono rimasta conquistata!

In seguito ho scoperto che la Drosera è contenuta in altri preparati fitoterapici per la cura e la prevenzione di stati infiammatori alle vie respiratorie, che io stessa ho utilizzato con effetti positivi per risolvere i sintomi di una brutta tracheite e di una tosse persistente.

 

Precedente Le Emozioni influiscono sulla nostra Salute?la risposta delle Neuroscienze Successivo Un eccezionale fitoterapico per regolare il ciclo mestruale: il Rubus Idaeus